Anno 15 | 12 Dicembre 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

TRACCE > SALUTE

I fenoli dell'olio extra vergine di oliva valgono di più per il nostro cuore

Per ridurre l'impatto delle patologie cardiovascolari meglio il cioccolato arricchito con olio extra vergine d'oliva al 10% piuttosto che quello con l'aggiunta di mele rosse al 2,5%. Lo dimostra il contenuto di cellule endoteliali in circolazione

C. S.

Il lupino più efficace dei farmaci nel contrastare il diabete

L'estratto di lupini, in bevande o in prodotti a base di yogurt da assumersi poco prima dei pasti, può ridurre i picchi nei livelli di glucosio nel sangue che si verificano dopo un normale pasto

C. S.

Extra vergine ad alto contenuto fenolico per proteggere fegato e arterie

L'idrossitirosolo, fenolo tipico e caratteristico dell'extra vergine, sarebbe in grado di proteggere il fegato dall'accumulo di grasso, mantenendolo attivo e in grado di produrre acidi grassi polinsaturi a lunga catena necessari per l'apparato cardiocircolatorio

T N

Nn solo prodotti gluten free ma anche gluten friendly per i celiaci

La celiachia porta alla distruzione degli strati superficiali dell’intestino che sono formati da miliardi di villi e di microvilli la cui azione è deputata a garantire un efficace assorbimento delle sostanze nutritive. La soluzione non è solo usare prodotti gluten free ma anche gluten friendly

T N

Pane e olio extra vergine di oliva, il perfetto spuntino per l'estate

In un pasto anti-caldo, ottime le proteine di origine vegetale, come i legumi; se di origine animale, è sempre bene scegliere carni bianche e pesce. Il tutto condito con olio a crudo, che ne valorizza il sapore senza appesantire

C. S.

Intossicazioni alimentari durante le vacanze, i consigli utili per evitare sorprese

La malattia più conosciuta è la “diarrea del viaggiatore”, detta anche “vendetta di Montezuma”. Le destinazioni a rischio più elevato sono i paesi in via di sviluppo dell’America Latina, dell’Africa, del Medio Oriente e dell’Asia. Attenzione alle gastroenteriti nei paesi più caldi

C. S.

Tossine nel tè e negli infusi, un consumo eccessivo è un problema per la salute

Il rischio è la tossicità degli alcaloidi pirrolizidinici nel breve periodo per chi fa largo uso di integratori a base di tè ma anche la potenziale cancerogenicità per i grandi consumatori di infusioni di erbe. Le nuove valutazioni dell'Efsa, rispetto a quelle del 2011, sono più allarmanti

C. S.

Dall'olivo un prezioso aiuto per regolarizzare l'intestino

I residui di potatura dell'olivo vengono già utilizzati per produrre bioenergie. L'Università di Jaen ha scoperto che gli oligosaccaridi prodotti durante questo processo sono un valido aiuto per migliorare la nostra flora intestinale

R. T.

L'insalata di pomodori, condita con olio extra vergine di oliva, è uno scudo anti-cancro

Una ricerca della Ohio State University ha scoperto che mangiare pomodori ogni giorno riduce del 50% il rischio di sviluppare diversi tipi di tumori della pelle

T N

Fritti cancerogeni, l'Ue impone la riduzione di acrilammide

Dopo l'obbligo vincolante per ridurre il contenuto di acrilammide, la Commissione europea prevede la fissazione di livelli massimi in certi prodotti alimentari. Nel 2015 l'Autorità europea per la sicurezza alimentare ha confermato che l'acrilammide è una sostanza cancerogena e che i livelli attuali di esposizione alimentare destano preoccupazione 

C. S.

La dieta del futuro è sana e legata al territorio

Dieta e stili di vita sono e saranno centrali per la salute della popolazione. Nove centri di ricerca e tre Province del nord est progetteranno una versione alpina della dieta mediterranea che conservi la composizione nutritiva ed energetica della piramide mediterranea

C. S.

Alla ricerca del fenolo più salutare dell'olio extra vergine di oliva

Non tutti i polifenoli dell'olio extra vergine di oliva hanno le stesse proprietà salutistiche. L'oleocantale ha un effetto di inibizione dell'aggregazione piastrinica, con conseguenti benefici per i nostri vasi sanguigni, che l'olaceina non ha

T N

Lo zafferano contrasta i tumori

L'Università di Pisa ha identificato un nuovo meccanismo d’azione di alcuni componenti della preziosa spezia contro il metabolismo glucidico delle cellule cancerose. Nessuna sostituzione con le terapie mediche ma un utile ausilio alimentare nella prevenzione delle neoplasie

C. S.

Attenti al barbecue: la carne alla griglia aumenta il rischio di diabete

Sotto accusa non solo carne in quanto tale ma alcune molecole che si formano alle elevate temperature raggiunte durante la cottura alla griglia, come gli AGEs, che riducono le capacità dell’organismo di difendersi dall’infiammazione

C. S.

Il cioccolato fa bene al cervello

Il cioccolato riesce a migliorare le funzioni cognitive e l'apprendimento in poche ore. Il consumo ideale di cioccolato è di 10-20 g. al giorno (1 o 2 quadratini), preferendo la qualità extrafondente, più ricca in composti fenolici

C. S.

Il resveratrolo dell'uva può proteggerci contro il cancro al colon

 I ricercatori della Pennsylvania State University hanno verificato come un estratto composto di resveratrolo e semi d'uva possa sopprimere le cellule staminali tumorali. L'efficacia sarebbe simile alla somministrazione di sulindac che ha molti effetti collaterali

C. S.

L'olio extra vergine d'oliva pulisce il nostro cervello, proteggendolo

L'olio extra vergine di oliva protegge dal declino cognitivo e riduce i sintomi legati a patologie neurodegenerative, come il morbo di Alzheimer. Le cellule neurali delle cavie da laboratorio la cui dieta era stata arricchita con olio extra vergine d'oliva avevano livelli più alti di autofagia e minore presenza di placche senili e di ammassi neurofibrillari

T N

<< | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Olio extra vergine di oliva italiano: la rabbia e l'orgoglio

Il terribile prezzo della globalizzazione: la perdita della ruralità

Dalla competenza nasce la garanzia per i consumatori, l'esempio del Mastro Oleario

Un bagno d'umiltà per gli assaggiatori d'olio d'oliva

Il sommelier, l'evoluzione culturale di una professione