Anno 15 | 23 Agosto 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

TRACCE > SALUTE

Boom di intossicazioni alimentari. In aumento costante i casi di campilobacteriosi e listeriosi in Europa e in Italia

Le mutate abitudini lavorative e di studio hanno indotto un aumento del numero dei pasti consumati fuori casa, che negli Stati Uniti sono ritenuti responsabili dell'80% degli episodi delle intossicazioni segnalati

C. S.

L'olio extra vergine d'oliva è alleato della nostra flora intestinale, proteggendo il cuore

Spesso trascuriamo le correlazioni esistenti tra i vari apparati del nostro corpo. Non solo l'intenstino è il nostro secondo cervello ma è anche l'organo che può contribuire più di altri, se ben equilibrato, a tener pulite le nostre arterie, anche grazie a un prezioso alleato: l'olio extra vergine d'oliva

C. S.

Contro certe acque minerali povere di sodio si schiera la Corte di Giustizia europea

La questione è solo apparentemente tecnica. La quantità di sodio presente nelle acque deve essere calcolata sulla sola base del cloruro di sodio o anche sulla base della quantità complessiva di sodio? La Corte cita il regolamento 1169/2011

C. S.

L’olio extra vergine di oliva tiene a bada le malattie cardiovascolari

E’ auspicabile che accanto alla terapia farmacologica, dalla quale non si può prescindere, assumere quotidianamente 3-4 cucchiai di olio extra vergine di oliva in quanto aiuta la protezione delle nostre arterie

0

Cinzia Chiarion

La pancetta fa male al cervello, non solo al cuore

Un eccesso di grasso nella dieta va a consumare le sinapsi, ovvero le connessioni tra neuroni, con conseguenze negative sulle capacità cognitive e della memoria. In pratica l’obesità può favorire l’insorgere della demenza

C. S.

Ricette di bellezza con i cibi dell'autunno. Far da sé, risparmiando

In autunno la pelle si rinnova naturalmente e può apparire più secca, fragile, priva di elasticità. Scopri con Pandolea i trattamenti “di stagione”, naturali e fai da te, per ridarle nuovo vigore e luminosità e combattere rughe, desquamazione e ipersensibilità

I polifenoli dell'olio extra vergine d'oliva determinanti contro le malattie croniche degenerative

L'angiogenesi è un fenomeno naturale, di riparazione dei tessuti, ma quando si tratta di patologie come i tumori o le malattie croniche degenerative può diventare una minaccia. L'olio extra vergine d'oliva di qualità può aiutare nella riduzione del processo metabolico infiammatorio

R. T.

Piante e alimenti contro la recidiva del cancro

Cocktail di molecole naturali e farmaci per tumori non curabili e recidive. Dosi non tossiche di sostanze presenti nelle piante e negli alimenti potrebbero rappresentare la chiave di svolta

C. S.

Un consumo moderato di caffè aiuta a invecchiare meglio

Secondo una ricerca dell'Università di Harvard il consumo di cinque caffè al giorno diminuirebbe l’incidenza di morti premature per qualsiasi tipo di causa e in particolare per diabete, per il morbo di Parkinson, per malattie cardiovascolari e neurologiche

C. S.

Olio di palma cancerogeno arriva sul mercato europeo

Secondo una segnalazione de Il Fatto Alimentare al ministero della Salute, in vendita per l'Unione europea vi potrebbero essere prodotti contenenti olio di palma contaminato con il colorante Sudan IV

C. S.

Le innumerevoli virtù della patata americana

I benefici della patata americana, o batata, sono ormai riconosciuti dalla scienza e dalla medicina. Viene usata per prevenire il diabete e altre patologie, essendo ricca di vitamine A, C e B6

C. S.

La carne alla griglia è pericolosa per i reni

Secondo una ricerca dell'Università del Texas, il calore proveniente dalla cottura a fiamma libera scatenerebbe una reazione chimica nella carne che porterebbe alla produzione di ammine eterocicliche, possibili precursori del cancro ai reni

T N

Trovato nuovo ruolo per la proteina p53 nel metabolismo dei tumori

Svelato da ricercatori dell’Ieos-Cnr di Napoli e dell’Università di Salerno il ruolo della proteina p53 nell’eccessiva proliferazione di alcuni tipi di cellule tumorali

C. S.

Gli oli di semi sono insalubri per friggere, meglio l'olio d'oliva

Sotto accusa sarebbero gli omega 6, ovvero gli acidi grassi polinsaturi. Dopo cotture ad alta temperatura con oli di semi i cibi conterrebbero quantità eccessive di aldeidi, composti chimici che sono stati associati a varie forme di cancro e a malattie neurodegenerative come l'Alzheimer. Meglio l'olio d'oliva

C. S.

Sindrome di Down: è necessario prevenire i danni al DNA

Danni al DNA associati ad un difetto nella loro riparazione sono caratteristiche intrinseche di alcune cellule di pazienti affetti dalla sindrome di Down. Lo studio dell’Igm-Cnr e dell’Università degli studi di Pavia, pubblicato sulla rivista Mutation Research, indica la necessità di una prevenzione precoce

C. S.

Latte, yogurt e formaggi contro l'ipertensione

Gli effetti positivi di latte, yogurt e formaggi contro l'ipertensione sarebbero dovuti alla presenza di peptidi bioattivi, che si formano durante la digestione delle proteine tipiche del siero del latte. Queste sostanze avrebbero un effetto simile ai farmaci anti-ipertensivi

T N

Uva, pesce e olio extra vergine d'oliva per una pelle giovane

Purtroppo il link tra pelle e alimentazione è quello meno indagato e spesso usiamo il cibo come "medicina" per migliorare i parametri ematochimici e limitare il rischio di alcune patologie, ma gli alimenti sono preziosi alleati della bellezza

C. S.

<< | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Il Mastro Oleario, un treno da non perdere assolutamente

Il superintensivo spagnolo conviene davvero agli olivicoltori italiani?

La rovina dell'olio extra vergine d'oliva italiano

Il terribile prezzo della globalizzazione: la perdita della ruralità

Quando il valore aggiunto non è l'olio extra vergine d'oliva