Anno 16 | 23 Settembre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

Analisi dei polifenoli e panel test per l'olio d'oliva: lavori aperti

A marzo si riuniranno le commissioni di tecnici ed esperti del Consiglio oleicolo internazionale per parlare di metodi di analisi degli oli di oliva e degli oli di sansa di oliva e quindi anche di panel test: Le proposte verranno votate a giugno

Il mese di marzo sarà un mese intenso per l'Unità di standardizzazione e ricerca del Consiglio oleicolo internazionale nell'ambito del suo programma di attività sulla chimica e la normalizzazione dell'olio d' oliva.

Dal 12 al 14 marzo il COI ha organizzato un seminario sui metodi di analisi per la determinazione dei composti fenolici, che si terrà presso l'Instituto de la Grasa di Siviglia.

Seguirà, il 15 e 16 marzo, la riunione dei chimici sui metodi di analisi degli oli di oliva e degli oli di sansa di oliva, che si terrà presso la sede del COI a Madrid.

La settimana successiva, il 19 e 20 marzo, la sede del COI terrà anche la riunione di esperti sulla valutazione organolettica (panel test).

Negli stessi giorni si terranno sessioni di degustazione per il panel internazionale del COI per valutare i campioni di olio d'oliva presentati dalle aziende partecipanti al Premio Mario Solinas 2018.

Parallelamente a queste attività, le conclusioni e le proposte elaborate il mese scorso dal gruppo di lavoro del comitato consultivo sul metodo di valutazione organolettica sono in preparazione per essere presentate alla riunione del comitato consultivo ad Amman, in Giordania, il 24 e 25 aprile e alla sessione del Consiglio dei membri a Buenos Aires, Argentina, alla fine di giugno.

di C. S.
pubblicato il 09 marzo 2018 in Tracce > Mondo

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Caratteristiche chimiche e annata di raccolta sull'etichetta dell'olio d'oliva, più dubbi che certezze

Evviva, sono tornate le truffe olearie! Ecco cosa accadrà all'olio d'oliva italiano

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!