Anno 15 | 20 Novembre 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

I fondi di investimento entrano nel business degli oliveti superintensivi

Innaoliva, la più grande azienda olivicola con superintensivo in Spagna, è stata comprata dal fondo di investimento inglese ADM Capital Europe LLP. Cinquemila ettari olivetati per una produzione massima di 9000 tonnellate di olio di oliva all'anno

Innaoliva, la società agricola di Olivos Naturales, con più di 5000 ettari oliveti superintensivi è stata acquisita dal fondo di investimento ADM Capital Europe LLP.

Erano già alcuni mesi che c'erano voci di difficoltà economiche per Innaoliva, a causa degli alti investimenti effettuati e di mancanza di liquidità.

Ora il ramo cibus del fondo inglese ha acquistato la società agricola per una cifra non dichiarata ma che si dice essere ben al di sotto del valore di mercato.

Innoliva era nata a Pamplona nel 2006 e aveva immediatamente investito tantissimo per acquistare terreni, tra Spagna e Portogallo, da dedicare a superintensivo, arrivando a 5000 ettari totali per una produzione massima di circa 9000 tonnellate di olio di oliva.

“Abbiamo scelto di investire in Innoliva – ha dichiarato Gavin Sasson, senior investment director di ADM Capital Europe LLP – per l'uso innovativo e pionieristico della tecnologia di produzione e trasformazione, che permette costi di produzione molto bassi. Queste caratteristiche sono il fulcro per attirare l'attenzione del nostro fondo di investimenti.”

di C. S.
pubblicato il 14 novembre 2017 in Tracce > Mondo

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Olio extra vergine di oliva italiano: la rabbia e l'orgoglio

Il terribile prezzo della globalizzazione: la perdita della ruralità

Dalla competenza nasce la garanzia per i consumatori, l'esempio del Mastro Oleario

Un bagno d'umiltà per gli assaggiatori d'olio d'oliva

Nuovi oliveti, scatta il totocultivar. Quale scegliere per rispondere alle richieste del mercato?