Anno 16 | 12 Dicembre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

TRACCE > ITALIA

Passo in avanti per il riconoscimento del Consorzio dell'Oliva Ascolana del Piceno

Perso quattro anni fa il riconoscimento, ora si percorrono nuove strade. Anche gli ellevatori potranno entrare nel Consorzio di tutela, riconoscendo così il ruolo della carne marchigiana nelle peculiarità della ritetta

C. S.

Cinquant'anni di Doc per i vini delle Marche, che fanno squadra

Rosso Piceno e Verdicchio dei Castelli di Jesi faranno brand comune a partire dalle grandi fiere di settore, come Prowein e Vinitaly, sino alle azioni di incoming, all’organizzazione di convegni. Una strategia inedita tra i campanili del vino in Italia

C. S.

Italia leader mondiale per denominazioni d'origine, la tipicità vincente

Il sistema delle denominazioni d'origine nazionali ormai vale l'11% dell'industria alimentare e il 22% dell'export agroalimentare: 14,8 miliardi il valore alla produzione e 8,4 miliardi il valore delle esportazioni

C. S.

Meno aziende ma più valore aggiunto, la foto dell'Italia agricola

L’uscita dal mercato, in dieci anni, di quasi il 20% delle imprese agricole, in buona parte a conduzione diretta, ha coinciso infatti con diversi salti di qualità. Il più importante? La produttività per addetto è il doppio della media europea

T N

Un anno d'oro per l'Aceto Balsamico di Modena

Nel contesto generale del successo delle denominazioni d'origine agroalimentari italiane, spicca l’incremento del 143% nelle esportazioni negli ultimi dieci anni del prezioso condimento italiano, il vero oro nero nazionale

C. S.

L'olio d'oliva IGP Puglia tutela troppo la qualità

Confagricoltura chiede un allentamento dei vincoli del nuovo disciplinare di produzione per l'olio extra vergine di oliva IGP Puglia: troppo stringenti i vincoli su caratteristiche organolettiche e "limitante escludere o limitare cultivar oggi considerate “straniere”

C. S.

I consumatori cercano un pane sempre più naturale

In un convegno a Rimini Fiera, in occasione del Sigep, i protagonisti dell’arte bianca hanno analizzato una delle tendenze principali di consumo, legata alla naturalità degli ingredienti e dei processi di produzione

C. S.

E' guerra all'ultima Dop tra Puglia e Campania

Il Consorzio della Mozzarella di Bufala campana non fa in tempo a depositare il ricorso al Tar contro una Dop Mozzarella Gioia del Colle che scoppia il caso dei pomodori. No della Regione Puglia alla richiesta di registrazione dell'Igp Pomodoro Pelato Napoli

T N

L'olio deodorato torna in televisione, grazie a Striscia la Notizia

Mai citato nel servizio di Max Laudadio ma per gli addetti ai lavori non è stato difficile scoprire il protagonista della puntata di Striscia la Notizia dedicata all'extra vergine. Analisi chimiche perfette ma bocciature sonore al panel test

T N

L'olio extra vergine d'oliva sardo senza più segreti

Un programma di ricerca multidisciplinare, che vede come capofila il CNR, punta a riconoscere la territorialità grazie alla risonanza magnetica nucleare e alla metabolomica. Così si ottiene l'impronta digitale dell'olio extra vergine d'oliva

T N

Dop e Igp, vera ricchezza dell'Italia agroalimentare

L’Italia si conferma il primo Paese per numero di riconoscimenti Dop, Igp e Stg conferiti dall’Unione europea. Oli extra vergini di oliva al terzo posto per numero di riconoscimenti d'origine protetta: ben 45

C. S.

I paesaggi olivicoli italiani sempre più tutelati

Il Registro del Paesaggio rurale si arricchisce di tre nuovi areali olivicoli: Assisi-Spoleto, Trequanda e Venafro. L'attribuzione è avvenuta da parte dell'Osservatorio Nazionale del Paesaggio Rurale delle Politiche Agricole e Conoscenze Tradizionali

C. S.

L'azienda agricola più grande d'Italia scommette sul biologico

Bonifiche Ferraresi, con 6.500 ettari e 10 stalle, vuole diventare carbon free entro il 2018 e passare al biologico. "Grazie all'agricoltura di precisione - spiega Federico Vecchioni, - abbiamo ottenuto un abbattimento di oltre il 20 % all'anno della chimica di sintesi, con significativi benefici ambientali ed economici”

T N

Olio di oliva mediocre? Tutta colpa di un'ottusa tradizione

In occasione della XIV edizione del premio “Goccia d’Oro”, spunti di riflessione e analisi della criticità della filiera olivicola nazionale: "la maggior parte dei produttori e esperti di olio, in genere, riempiono le sale raccontando il nulla”

Sebastiano Di Maria

Un terzo delle aziende controllate nel 2017 era fuorilegge

Nel corso dell'anno passato i carabinieri dei Nas hanno contestato oltre 9.700 reati e 18.262 sanzioni amministrative pecuniarie, per un valore di oltre 17 milioni di euro. Sequestrate oltre 18 mila tonnellate e 100 mila confezioni di alimenti irregolari

C. S.

Ottime performance per il vino veneto

Ecco tutti i numeri della vendemmia veneta 2017, in calo del 15,46% rispetto all'anno passato. Exploit del vino biologico e aumento dell'export che porta il Veneto al quarto posto mondiale per esportazioni

C. S.

I controlli sul cibo italiano nel 2017

Leader nei controlli nel settore agroalimentare, a sorpresa, è la Guardia Costiera. I carabinieri ereditano i controlli effettuati dal Corpo forestale e la Repressione frodi si conferma nel settore dei controlli amministrativi

C. S.

Torna l'Olio delle Colline per celebrare il miglior extra vergine di Latina

La road map verso l’incoronazione dei migliori olivicoltori pontini della campagna olearia 2017/2018. Le ultime iscrizioni entro il 15 Gennaio. Il 10 Febbraio il convegno e la cerimonia di premiazione presso il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina

C. S.

<< | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Caratteristiche chimiche e annata di raccolta sull'etichetta dell'olio d'oliva, più dubbi che certezze

Evviva, sono tornate le truffe olearie! Ecco cosa accadrà all'olio d'oliva italiano

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!