Anno 16 | 21 Ottobre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

Diventare assaggiatori d'olio d'oliva grazie a Onaoo

Dal 9 al 13 aprile a Imperia un corso tecnico per aspiranti assaggiatori, con rilascio dell'attestato di idoneità fisiologica all’assaggio degli oli di olive vergini. Tanti i docenti di livello internazionale presenti

Onaoo, dal 9 al 13 aprile, organizza un nuovo corso tecnico per aspiranti assaggiatori di olio d'oliva.

La sede sarà Imperia, presso la Camera di Commercio.

Il corso è riconosciuto e dà diritto a ricevere, previo superamento delle prove selettive, l'attestato di idoneità fisiologica all’assaggio degli oli di olive vergini necessario per iscriversi successivamente all'elenco nazionale dei tecnici di oli vergini ed extra vergini di oliva.

Il corso si avvarrà dell'esperienza di docenti di caratura internazionale:

Amelio Mauro: Responsabile delle attività scientifiche di ONAOO e Assaggiatore ONAOO
Gucci Riccardo: Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-Ambientali
Macchiavello Franco: già Direttore ICQRF Nord Ovest
Pasetto Carlotta: Sociologa e Assaggiatore ONAOO
Scoccia Marcello: Vice Presidente Tecnico e Capo Panel di ONAOO
Tripodi Beniamino: Responsabile Commerciale Centro Nord del Gruppo Pieralisi
Visioli Francesco: Dipartimento di Medicina Molecolare dell’Università di Padova

Di seguito il programma:

Lunedì, 9 aprile
09:00 – 09:30 Registrazione dei partecipanti
Presentazione del corso e degli intenti
Dott. Lucio Carli – Presidente ONAOO
09:30 – 11:00 Percorso di introduzione all’analisi sensoriale
11:00 – 13:00 L’assaggio degli oli di oliva: IL METODO.
13:00 – 14:00 PAUSA PRANZO
14:00 – 16:00 Composizione e analisi chimica degli oli di oliva.
16:00 – 17:00 La tecnica per l’analisi sensoriale dell’olio di oliva. Introduzione alla tecnica di assaggio.
17:00 – 18:00 Compilazione della scheda e assaggio guidato: valutazione delle tre intensità del fruttato, descrizione della terminologia facoltativa in etichetta.

Martedì, 10 aprile
09:00 – 11:00 Influenza della tecnologia sulle caratteristiche qualitative e organolettiche dell’olio di oliva: effetto dei sistemi di raccolta, conservazione, trasformazione e separazione sulle caratteristiche organolettiche degli oli.
11:00 – 13:00 Sessione di assaggio e compilazione della scheda: valutazione degli attributi negativi degli oli vergini di oliva.
13:00 – 14:00 PAUSA PRANZO
14:00 – 16:30 La materia prima: biologia, varietà, tecnica colturale e qualità del prodotto.
16:30 – 18:00 Sessione di assaggio e compilazione della scheda: valutazione degli attributi positivi degli oli vergini di oliva.

Mercoledì, 11 aprile
09:00 – 11:00 Le caratteristiche sensoriali dell’olio d’oliva: origini e cultivar. Prova pratica di assaggio con descrizione delle caratteristiche organolettiche degli oli del Mediterraneo.
11:00 – 13:00 Classificazione e normativa dell’olio d’oliva.
13:00 – 14:00 PAUSA PRANZO
14:00 – 15:30 Le caratteristiche sensoriali dell’olio vergine d’oliva: origini e cultivar. Prova pratica di assaggio con descrizione delle caratteristiche organolettiche degli oli extra Mediterraneo.
15:30 – 16:30 Analisi sensoriale, produzione, consumi e marketing.
16:30 – 18:00 Prove di assaggio con simulazione Panel Test.

Giovedì, 12 aprile
09:00 – 11:00 Oli e grassi nella dieta: aspetti fisiologici e salutistici.
11:00 – 12:30 Sessione di assaggio e compilazione della scheda: valutazione degli attributi positivi e negativi degli oli vergini di oliva.
12:30 – 13:00 Discussione finale
Cerimonia di consegna degli Attestati di Frequenza
13:00 – 14:00 PAUSA PRANZO

PRIMA SESSIONE DI PROVE SELETTIVE
14:00 – 16:00 Prima Prova Selettiva: quattro sessioni per attributo
16:00 – 18:00 Seconda Prova Selettiva: quattro sessioni per attributo

Venerdì, 13 aprile
SECONDA SESSIONE DI PROVE SELETTIVE
08:00 – 10:00 Terza Prova Selettiva: quattro sessioni per attributo
10:00 – 13:00 Quarta Prova Selettiva: quattro sessioni per attributo

Per informazioni:

0183/767412
onaoo@oliveoil.org

di C. S.
pubblicato il 12 gennaio 2018 in Tracce > Formazione

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Caratteristiche chimiche e annata di raccolta sull'etichetta dell'olio d'oliva, più dubbi che certezze

Evviva, sono tornate le truffe olearie! Ecco cosa accadrà all'olio d'oliva italiano

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!