Anno 15 | 20 Novembre 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

La spesa alimentare e per la ristorazione in Italia continua a crescere

Nel 2016 l'export del comparto food & beverage ha toccato i 31,3 miliardi con una crescita record del 41,5% dal 2010. Il 78,6% degli intervistati dal Censis dichiara di avere una buona reputazione dell'imprenditore agricolo

Valgono 227 miliardi i consumi per la spesa alimentare e la ristorazione. La crescita stimata nell'ultimo triennio è del 3,3%.

Nel 2016 l'export del comparto food & beverage ha toccato i 31,3 miliardi con una crescita record del 41,5% dal 2010.

Sono i dati che emergono dalla ricerca del Censis presentata al convegno, organizzato da Panorama d'Italia, "Futuro in campo: perché investire nell'agricoltura conviene ai giovani, alle imprese, al Paese".

L'analisi in particolare dimostra lo stato di salute dell'agroalimentare, secondo settore manifatturiero del Paese.

Accanto ad una crescita a doppia cifra il comparto agricolo è visto di buon occhio dagli italiani. Il 78,6% degli intervistati dal Censis dichiara di avere una buona reputazione dell'imprenditore agricolo. Inoltre l'azienda agricola con il 19,8% di gradimento è al terzo posto della graduatoria dei soggetti in cui gli italiani ripongono maggior fiducia dopo le forze dell'ordine e il volontariato.

di C. S.
pubblicato il 19 ottobre 2017 in Tracce > Economia

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Olio extra vergine di oliva italiano: la rabbia e l'orgoglio

Il terribile prezzo della globalizzazione: la perdita della ruralità

Dalla competenza nasce la garanzia per i consumatori, l'esempio del Mastro Oleario

Un bagno d'umiltà per gli assaggiatori d'olio d'oliva

Nuovi oliveti, scatta il totocultivar. Quale scegliere per rispondere alle richieste del mercato?