Anno 15 | 26 Aprile 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

TRACCE > CULTURA

Enoteca Italiana e Città del Vino, fucine di idee e di cultura enoica del nostro Paese

Pochi ricordano che i primi arditi abbinamenti: Vino e Donna, Vino e Arte, Vino e Moda, risalgono al 1985. Tempi in cui il marketing del vino muoveva i primi passi e che hanno portato alla rivoluzione del vino italiano

La tradizione enoica italiana più antica del previsto: vino friulano già 3000 anni fa

In un villaggio datato nell'età del bronzo rinvenuti reperti contenenti tracce di vino. Già prima degli Etruschi e dei Greci in Italia si banchettava con il Nettare di Bacco. Una scoperta che retrodata gli scambi commerciali tra le popolazioni del Mediterraneo

T N

Chiamatemi con il mio nome: olivo

Purtroppo nel 1292 qualche scribacchino distratto mi rinominava come Ulivo, ma in tutte le lingue mondiali io resto l'Olivo. L'origine di ulivo è fiorentino ma è meglio tornare alle origini latine, come sostiene l'Accademia della Crusca

Corrado Rodio

Quando è nata l'agricoltura? 23 mila anni fa

In una nuova campagna di scavi effettuata presso il lago di Tiberiade in Israele ritrovate cinque selci affilate, alcune delle quali collegate a pezzi di legno a formare delle rudimentali falci

T N

Voci e volti nuovi per la cultura dell'extra vergine di eccellenza

Ecco tutti i premiati del concorso Ranieri Filo della Torre, che vuole guardare all'olivo e all'olio sotto nuove angolature. L’obiettivo di esaltare sul piano artistico il mondo dell’olivicoltura

C. S.

Il paesaggio del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene candidato a patrimonio Unesco

Le Colline del territorio candidato sono un esempio di paesaggio culturale evolutivo, con molte testomonianze di storia e di cultura, come la ricca documentazione pittorica che risale al tardo ‘400 con il pittore Cima da Conegliano

C. S.

Grande successo per il primo premio letterario dedicato all'olivo e all'olio

Il prossimo 2 febbraio a Roma la cerimonia di consegna dei premi del concorso Ranieri Filo della Torre, organizzato da Pandolea. Quarantotto gli autori di poesie, narrativa, saggistica e fotografia le cui opere sono state raccolte in un’opera antologica

C. S.

Olivo sotto la neve darà buoni frutti, antica saggezza popolare

In questi giorni difficili agricoltori e olivicoltori guardano con preoccupazione a freddo, neve e gelo. Tradizione abruzzese vuole che una pianta di olivo colma di neve porterà una raccolta piena di olive ed un'ottima annata

Lorenzo Santomero

Riscoprire l'agricoltura italiana partendo dal nostro passato

Un cineforum per riscoprire l'agricoltura italiana e per dibattere sul suo futuro. Quattro appuntamenti a novembre organizzati dagli studenti della facoltà di Scienze agrarie alimentari e ambientali dell'università cattolica di Piacenza

C. S.

La vite e il vino nell'arte e nei dipinti

Ogni mese un tema, per scoprire quanto c'è di tradizione e storia nei dipinti dei musei nazionali. A ottobre si parte con vino, uva e vendemmia. Una caccia al tesoro da Roma a Taranto fino a Paestum

C. S.

L'agricoltura è nata 8600 anni fa

La scoperta archeologica è stata fatta dall'italiana Emanuela Cristiani. L'obiettivo del suo progetto è ricostruire la dieta vegetariana dei cacciatori-raccoglitori che popolavano l'Europa 10 mila anni fa

C. S.

Tecnica e tecnologia del vino italiano, per non dimenticare la storia

A volte gli atti dei seminari e dei convegni raccontano storie affascinanti, di come eravamo, per capire meglio dove siamo arrivati. Dagli atti dell'Accademia dei Georgofili, alcune interessanti riflessioni a partire da una lettura di Giorgio Gallesio sui vini del mondo datata 1839

Luciana Bigliazzi, Lucia Bigliazzi

A Chaimaa Fatihi, Giuseppe Casciaro, Bruno Gambacorta e Filippa Lagerback il Premio Casato Prime Donne 2016

La giuria del Premio Casato Prime Donne, per la prima volta presieduta da Donatella Cinelli Colombini, sceglie come simbolo dell’universo femminile una giovane araba di fede islamica che si oppone all’Isis

C. S.

L'apericena, una moda da 210 milioni di euro

L'apericena è nata agli inizi degli anni 2000 ed è stato subito successo. Milano rivendica la primogenitura ma in realtà nella tradizionare contadina piemontese il pasto, frugale e prevalentemente freddo, che sostituisce la cena è conosciuto da sempre

T N

Quando e dove l'uomo ha scoperto l'agricoltura

E' noto che l'agricoltura è nata in Medio Oriente ma la sua scoperta non si dovrebbe a un solo gruppo di individui. Dall'Iran al Mar Egeo, nello stesso periodo più popolazioni passarono da essere cacciatori-raccoglitori a diventare agricoltori e pastori

T N

Oltre la quotidianità dell'olivo: poesia, racconti e arte

Pandolea ha promosso il premio culturale internazionale "Filo della Torre", diviso in tre sezioni: letteratura, storia e comunicazione e fotografia. Concretezza della produzione e astrazione dell'arte possono convivere? Iscrizioni entro il 3 ottobre

T N

Il mio Bud Spencer e quella fetta di "Pane e Olio"

Un ricordo di Carlo Pedersoli, in arte Bud Spencer, da chi l'ha conosciuto. Buono, generoso, un animo semplice, ingenuo. Non solo interprete di fortunatissimi film che hanno divertito più generazioni, ma anche di un film "Pane e Olio" e della canzone che scrisse e cantò sul set: “Futtetenne” 

0

Giampaolo Sodano

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Il Mastro Oleario, un treno da non perdere assolutamente

Il superintensivo spagnolo conviene davvero agli olivicoltori italiani?

Prepariamoci a un gran cambiamento per i consumi di olio extra vergine di oliva al ristorante

C'erano una volta gli olivicoltori

L'autogol dell'olivicoltura italiana