Anno 16 | 13 Dicembre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

L'olio extra vergine d'oliva calabrese sbarca a Roma

Una giornata in compagnia dell'eccellenza olearia calabrese, per comprenderne gusti, sapori e filosofia. Anche un momento di confronto con gli opinion leader di settore per capire se la via tracciata è quella giusta

La Calabria olivicola sbarca a Roma, il 28 aprile prossimo, con un evento interamente dedicato alla sua punta di diamante agroalimentare: l'extra vergine.
Presso la Villa Ximenes (Via Cornelio Gelso), a partire dalle 11, sarà possibile degustare gli oli extravergini, confrontarsi con i produttori e conoscere le loro storie.

Inoltre alle 11, anche un interessante convegno con opinion leader di settore per comprendere se la strada intrapresa dalla Calabria è quella giusta.
Interverranno:
Domenico Fazari, Presidente PrimOlio
Giuseppe Zimbalatti, Direttore del Dipartimento di Agraria Università di Reggio Calabria
Simona Cognoli, Oleonauta
Palma Esposito, Capo Panel di La.Me.t Università di Cassino
Indra Galbo, Gambero Rosso
Marco Oreggia, FlosOlei
Vincenzo Filletti, E-olio
Piero Palanti, ExtraVoglio
Marco Di Buono, Prova del Cuoco Rai 1

Alle ore 12,30 Impariamo a conoscere l'olio extravergine: mini corso di analisi sensoriale, condotto da Rosario Franco e Antonio Fazari

La manifestazione è organizzata dall'associazione PrimOlio in collaborazione con il Dipartimento di Agraria dell'Università di Reggio Calabria e con il Patrocinio del Municipio II di Roma Capitale.

di C. S.
pubblicato il 17 aprile 2018 in Strettamente Tecnico > Eventi

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Caratteristiche chimiche e annata di raccolta sull'etichetta dell'olio d'oliva, più dubbi che certezze

Evviva, sono tornate le truffe olearie! Ecco cosa accadrà all'olio d'oliva italiano

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!