Anno 16 | 14 Novembre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

Tornano gli EVOO Days: come costruire un prodotto vincente sui mercati internazionali?

Il mondo ha fame d'olio extra vergine di oliva e l'Italia deve essere pronta a soddisfare questa necessità, con nuovi impianti, nel segno della tracciabilità e della legalità ma anche studiando forme di comunicazione e di promozione che esaltino le caratteristiche delle aziende olivicole e dei frantoi. Una missione possibile, anche per le piccole e medie imprese

Pubblicato ufficialmente sul sito di Sol&Agrifood, tra l'altro completamente rinnovato, il programma della seconda edizione degli EVOO Days.

A Verona, il 19 e 20 febbraio prossimi, due giorni intensi per parlare di campo e di frantoio ma anche di mercato, marketing e comunicazione.

Un fitto programma di seminari, con relatori di fama internazionale, per offrire uno spazio di aggiornamento e di confronto su tutti gli aspetti che, dal campo alla tavola, servono a costruire un prodotto vincente sui mercati.

Gli Evoo Days si svolgeranno in contemporanea alle selezioni del Sol d’Oro Emisfero Nord, il più autorevole concorso oleario internazionale. Come per la prima edizione degli EVOO Days anche quest'anno sarà possibile vedere i lavori della giuria internazionale e, in anteprima assoluta, il 20 febbraio, degustare, accompagnati dal capo panel Marino Giorgetti, gli oli vincitori del concorso.

Alcuni focus degli Evoo Days saranno: l’ottimizzazione e ristrutturazione degli impianti esistenti, i nuovi impianti – Spagna vs Italia, la gestione del frantoio per aumentare la produttività e l’utilizzo dei social media.

Di seguito il programma completo della due giorni.

EVOO DAYS – PRIMA GIORNATA - 19 febbraio

L'Italia ha bisogno di nuovi impianti per soddisfare la voglia di olio extra vergine di oliva nazionale in giro per il mondo. Ma come costruire i nuovi oliveti che dovranno soddisfare le esigenze di domani? Impianti intensivi o superintensivi? Quali varietà? Quanto strategica è e sarà l'uso dell'irrigazione e della fertirrigazione nei prossimi anni, e con quali vantaggi per quantità e qualità della produzione?

Ore 9.00 registrazione partecipanti

Ore 9.30 Saluti Maurizio Danese – Presidente Veronafiere, Giampiero Maracchi – Presidente Accademia Georgofili, Riccardo Gucci – Presidente Accademia Nazionale dell'Olivo e dell'Olio

Ore 10.00 Intensificare l'olivicoltura italiana, missione possibile con le varietà nazionali? Tiziano Caruso – Università Palermo

Ore 10.30 L'utilizzo dell'acqua in olivicoltura, l'influenza su produttività e qualità dell'olio Giovanni Caruso – Università di Pisa

Ore 11.00 Pausa

Ore 11.30

La gestione degli impianti superintensivi, modello spagnolo, a livello internazionale Mario Beltrami - consulente agronomo

Riscoprire le tradizioni nella modernità, un esempio di impianto intensivo in Umbria Andrea Sisti – dottore agronomo, presidente agronomi mondiali

Ore 12.30 Tavola rotonda con i relatori E' vera sfida tra intensivo e superintensivo?

Ore 13.00 Pausa pranzo

Ore 13.30 – 14.00 Visita lavori SOL D'ORO – I turno

Ore 14.00 – 14.30 Visita lavori SOL D'ORO – II turno


Molire le olive significa saper gestire l'impianto oleario, ovvero conoscere come funziona il processo e dunque poter cambiare tutti i parametri in maniera competente e consapevole. Oggi il frantoio, però, non produce solo olio ma anche degli “scarti” che hanno enormi potenzialità. Dalle acque di vegetazione, il cui spandimento sui campi è un onere e uno spreco, alle sanse che possono andare ai biodigestori e all'industria mangimistica, oltre che ai sansifici. Oggi gestire un frantoio significa però anche occuparsi di tracciabilità, di una corretta tenuta del Registro telematico di carico e scarico Sian.

Ore 14.30 Gli equilibri in frantoio. Capire la frangitura attraverso il processo Tullia Gallina Toschi – Università di Bologna

Ore 15.15 I sottoprodotti di frantoio, nuova ricchezza per l'impresa olearia? Agnese Taticchi – Università Perugia

Ore 15.45

Le più frequenti FAQ sul registro Sian, tips & tricks Romeo Vanzini – Agea/Sian

Il registro telematico Sian, tutto quello che non vi hanno mai detto Stefano Pasquazi – tecnico esperto sistemi informativi

Ore 16.45 Da produttore di olio a produttore di? Tavola rotonda con i relatori

Ore 17.15 Proclamazione dei vincitori del Concorso Sol d'Oro Emisfero Nord Marino Giorgetti- Capo Panel


EVOO DAYS – SECONDA GIORNATA - 20 febbraio

Per decidere investimenti e strategie di marketing servono molte informazioni. Tra queste le tendenze di consumo di olio extravergine in Italia e nel mondo, per capire le potenzialità dei mercati e le opportunità di export. Per fare la differenza e vendere di più è importante anche approfondire i meccanismi di scelta dei consumatori e curare l’immagine della propria azienda.

Ore 9,15 Registrazione partecipanti e benvenuto

Ore 9,30 L’olio extravergine di oliva nella grande distribuzione organizzata. Le tendenze di consumo in Italia e in Europa Iri – Virgilio Romano

Ore 10,15 Olio evo nel mondo – Osservatorio COI: Presentazione Focus Cina: il boom dell’Estremo Oriente nel mondo oleicolo Consiglio Oleicolo Internazionale

Ore 11,00 Coffee break

Ore 11,30 Etichette e packaging che catturano il consumatore. Il neuromarketing spiega come fare Neuroexplore – Giuliano Trenti

Ore 12,15 Costruire brand di successo: identità di marca e strategia visiva. Come rendere efficaci gli strumenti di comunicazione (online e offline) KF ADV – Kreactivfarm – Nicola Luna


Ore 13,00 Pausa pranzo


SESSIONE COMUNICAZIONE E SOCIAL

Essere presenti sui social è un modo per raccontare la propria azienda e il proprio prodotto: ma a chi ci si vuole rivolgere? L’identificazione dei propri interlocutori per un efficace dialogo a distanza, è essenziale per le imprese che investono tempo e risorse nel web. Un’attività che se ben fatta dà l’opportunità di fare azioni di marketing mirato, strategico per aziende di medio-piccole dimensioni.

Ore 14,00 No target, ma persone: i buyer personas

Ore 14,45 I social per raccontarsi e fare marketing. Elena Pagliarini - A-Quest

Ore 15,00 Presentazione del nuovo sito Solagrifood.com Martina Valea – Comunicazione Wine&Food

Ore 15,30 Degustazione guidata oli vincitori del Concorso Sol d’Oro Emisfero Nord Marino Giorgetti – Capo Panel

Ore 16,30 Chiusura lavori

 

Per ulteriori informazioni o per iscriversi: EVOO Days

di T N
pubblicato il 19 gennaio 2018 in Strettamente Tecnico > Eventi

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Caratteristiche chimiche e annata di raccolta sull'etichetta dell'olio d'oliva, più dubbi che certezze

Evviva, sono tornate le truffe olearie! Ecco cosa accadrà all'olio d'oliva italiano

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!