Anno 15 | 23 Marzo 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

STRETTAMENTE TECNICO > ENERGIA VERDE

Incrementare la fertilità della terra con il digestato

Ricadute positive in termini di una maggiore biodiversità dei terreni sui quali viene effettuato lo spandimento del digestato, con la possibilità di aumentare la fertilità di terreni ormai esausti e poco produttivi

C. S.

La produzione di biometano e l'autosufficienza energetica per l'Italia

Un impianto a biogas condotto adeguatamente “genera” emissioni climalteranti prevalentemente negative al contrario di quanto accade con il gas naturale. Il nostro Paese potrebbe produrre entro il 2030 fino a 8,5 miliardi di metri cubi di biometano

Marcello Ortenzi

E' l'epoca della transizione energetica: da fossili a rinnovabili

Già oggi l'energia prodotta da impianti eolici e fotovoltaici costa quanto quella fa fonti fossili. Per evitare conseguenze disastrose, bisognerebbe puntare a un massimo di 1,5°C di innalzamento delle temperature, lasciando nel sottosuolo l’87% delle fonti fossili

R. T.

Un carbone vegetale dagli scarti della birra per un futuro sempre più green

Ricercatori del Crea hanno confermato come le trebbie dei birrifici possono diventare combustibile ad uso energetico. Il modello impiegato è basato su impianti di produzione di piccola scala, adatti per l’impiego nei microbirrifici

C. S.

La filiera agrobioenergetica non conosce crisi e vuole innovare

In calo gli investimenti in macchine agricole ma in controtendeza quelle per le agrobioenergie, come dimostrato durante Eima Energy

Marcello Ortenzi

La green economy italiana è fra le migliori in Europa

Negli indicatori chiave della green economy, tra cui compare l'agricoltura biologica, l'Italia si piazza ai primi posti in Europa. Quattro i primi posti collezionati: quota raggiunta di rinnovabili sul consumo finale di energia, riciclo dei rifiuti speciali, emissioni pro-capite di CO2 nei trasporti e prodotti agroalimentari di qualità certificata

C. S.

Il green made in Italy trova i suoi campioni

Salgono sui gradini più alti del podio la Fondazione per l’ istruzione agraria ini Perugia, Veritas e Greenrail.  Tre le categorie premiate: edilizia green, energia da fonti rinnovabili, start-up della green economy

C. S.

Le politiche europee sui biocarburanti e lo strapotere dei lobbisti

I produttori europei di biocarburanti hanno speso oltre 14 milioni di euro per l’assunzione di quasi 400 lobbisti per influenzare la politica europea. Secondo Oxfam la produzione di biocarburanti da coltivazioni ad uso alimentare inquina il 50% in più dell’energia prodotta da combustibili fossili

C. S.

Per un'economia sempre più green, biomasse legnose nelle bioraffinerie

Una giornata di lavoro a Firenze per approfondire le esperienze maturate nell'ambito delle filiere bosco-legno-energia sorte sul territorio nazionale. Gli scarti agroforestali non solo come materia prima per fare energia ma soprattutto per realizzare altri prodotti utili

0

Marcello Ortenzi

L'Italia è sempre più green, cresce la produzione da fonti rinnovabili

Monte regioni hanno già superato gli obiettivi del 20-20-20 assegnati dall’Unione Europea per le rinnovabili. I comuni che hanno un impianto a energia verde sono più di ottomila. Ormai le fonti non fossili coprono il 37% del fabbisogno nazionale

R. T.

Cibo ed energia non sono concorrenti, vivere insieme si può

Agricoltura food e non food sono compatibili. E' iniziato un confronto costruttivo tra Slow Food e Fiper a Pollenzo, per riconoscere le rispettive esigenze e forme di compatibilità a vantaggio degli agricoltori

0

Marcello Ortenzi

Gli Stati generali del biogas hanno fatto il punto sul settore

Molta attenzione al biometano, il vero biocarburante avanzato, del tutto producibile in Italia e utilizzabile per uso domestico e per l'autotrazione. Ha un'alta sostenibilità sia per le emissioni di gas serra sia per l'uso del suolo

0

Marcello Ortenzi

Sono sempre di più i Comuni che puntano sulle rinnovabili

Sono oltre 850mila gli impianti da fonti rinnovabili distribuiti in tutti i Comuni Italiani e 39 i Comuni “100% rinnovabili”, in cui le energie pulite soddisfano tutti i consumi. Il premio “Comuni Rinnovabili 2016” al Comune di Val di Vizze

Marcello Ortenzi

Cresce il recupero dei rifiuti di imballaggi di legno nel 2015

In Italia oltre 1 milione 715 mila tonnellate di rifiuti di imballaggi di legno sono stati recuperati nel 2015 e prevalentemente destinati al riciclo

C. S.

L'Italia è sempre meno green. Frenano le rinnovabili ma non le emissioni di anidride carbonica

Sempre più lontani gli obiettivi di abbattere i livelli di emissione che continuano a crescere. L'Italia contribuisce al 10% delle emissioni del vecchio continente e frena l'installazione di impianti energetici verdi, in controtendenza col resto del mondo. Anche polemiche sterili sul collegato agricolo frenano le bioenergie

R. T.

L'Europa crede ancora nelle energie rinnovabili?

Cresce ancora la produzione nei paesi sviluppati ma sono quelli in via di sviluppo ad investire di più nelle energie verdi. Solo la Cina ha investito 103 miliardi di dollari nel 2015, sui 286 miliardi complessivi a livello mondiale

T N

Pellet, più chiarezza per evitare il caos

A rischio il mercato nazionale del pellet, numero uno in Europa, con tre milioni di tonnellate di consumo annuo. Blocchi e sequestri in Italia per un difetto di interpretazione della normativa europea

C. S.

Il digestato si potrà utilizzare sui campi

Contemporaneamente da Bruxelles è arrivata la deroga per Piemonte e Lombardia a innalzare il tetto di azoto per ettaro, sino a tutto il 2019, nell’utilizzo degli effluenti di allevamento come fertilizzanti, da 170 kg/ha a 250 kg/ha nelle zone vulnerabili ai nitrati

C. S.

| 1 | 2 | 3 | 4 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Il Mastro Oleario, un treno da non perdere assolutamente

Qual'è il giusto prezzo per un quintale di olive?

Il superintensivo spagnolo conviene davvero agli olivicoltori italiani?

Prepariamoci a un gran cambiamento per i consumi di olio extra vergine di oliva al ristorante

C'erano una volta gli olivicoltori