Anno 16 | 12 Dicembre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

STRETTAMENTE TECNICO

Un sabato in compagnia degli oli monovarietali

A Puegnago del Garda torna il tradizionale appuntamento Aipol-Assam di aggiornamento sul ricco germoplasma olivicolo nazionale. Tra idendità e tipicità, ponendosi la domanda: il concetto di "terroir" applicato agli oli extra vergini di oliva?

C. S.

Olive secche e danni da freddo, la correlazione possibile

I danni di Burian si stanno manifestando in tutta la loro crudezza con questa ondata di caldo. Anche alberi apparentemente non colpiti dalla gelata presentano disseccamenti delle olive o di interi rametti. Fenomeni solo all'apparenza inspiegabili

0

Alberto Grimelli

Il talco migliora la qualità dell'olio extra vergine di oliva spagnolo

Un'interessante lavoro scientifico dell'Università di Jaen evidenzia come il talco può influire sulle caratteristiche chimiche e organolettiche dell'olio extra vergine ottenuto, dai composti volatili, ai polifenoli, fino al contenuto in etanolo

R. T.

Per l'olio extra vergine d'oliva serve un'idea, di più un'Evoluzione

Tornerà a gennaio 2019 l'appuntamento creato dalla Pecora Nera e Simona Cognoli. L’evento, però, sarà solo il culmine di un’attività di sensibilizzazione di ristoratori e operatori portata avanti in più fasi in questi mesi

C. S.

Vendemmia in crescita ma attenzione alle patologie fungine

Ismea stima la produzione vinicola della prossima vendemmia in un range tra i 46 e i 49 milioni di ettolitri. Anche in Francia si prospetta una vendemmia decisamente superiore alla precedente con volumi stimati nella forbice 46-48 milioni di ettolitri

C. S.

Tecniche avanzate per testare la qualità dell'olio extra vergine di eccellenza

Il progetto Violin, al suo primo anno di attività, ha raccolto oltre duecento campioni di prodotto da sottoporre ad analisi avanzate, come il il fingerprinting aromatico che può essere utilizzato per il controllo dell’autenticità e della tipicità

C. S.

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!

Il Ministero dello sviluppo economico vorrebbe vietare il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva, ma stranamente non per aceti e superalcolici, perchè “tipologia di tappi non sicura per l'uso da parte del consumatore”. Ma solo a casa, perchè al ristorante continuerebbe a essere obbligatorio. No, non è una fake news, ma sembra di essere a Scherzi a parte

4

Alberto Grimelli

Sono tutti OGM, anche quelli con tecniche di nuova generazione

Divide la sentenza della Corte di Giustizia europea che equipara a organismi geneticamente modificati anche quelli ottenuti con tecniche di miglioramento di ultima generazione, come la mutagenesi sito-specifica. C'è chi parla di sentenza storica per garantire la biodiversità e chi lo considera un duro colpo per l’agricoltura con inevitabili gravi conseguenze

T N

Olive raccolte manualmente e meccanicamente danno oli fisicamente diversi

Analizzati viscosità, conduttività e resistività termica. I valori di viscosità e conduttività termica più bassi e i valori di resistività più elevati sono stati riscontrati per gli oli ottenuti da olive raccolte a mano

R. T.

Il falso grana ha le ore contate

L'autenticità del formaggio sarà scoperta grazie all'analisi metabolomica, capace di rilevare l'impronta chimica del prodotto in modo da risalire agli ingredienti utilizzati per la preparazione del formaggio ma anche a come sono stati allevati gli animali

C. S.

Il futuro dell'agroalimentare è fatto di dati: le blockchain non sono tutte uguali

I benefici apportati dalla tecnologia blockchain sono: efficientamento delle transazioni, recupero delle informazioni, velocità delle transazioni, validazione delle transazioni e consegne più rapide. E il consumatore? Sarà più sicuro ma regalerà sempre più informazioni che verranno lette grazie ai big data per avere una visione completa di tutta la vita del prodotto, dalla terra alla cucina

Metà dell'olio d'oliva mondiale sarà spagnolo, le prime previsioni sulla prossima campagna olearia

A sbilanciarsi è la Juan Vilar Strategic Consultants che vede una campagna olearia da 3,4 milioni di tonnellate con Spagna e Portogallo, oltre ad Algeria e Marocco, in grande spolvero. Prezzi stabili ma possibili tensioni in autunno

T N

Una mappa sensoriale per il Barbera d'Asti

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato capofila di uno studio approfondito, primo nel suo genere, sulle aree di produzione e sulle caratteristiche chimico-fisiche e sensoriali della Barbera d’Asti

C. S.

Nel futuro vedremo olio extra vergine d'oliva con polifenoli aggiunti?

Oggi la normativa impedisce di aggiungere alcunchè all'olio, anche fossero i suoi stessi fenoli. La ricerca però si sta concentrando su questo filone, per scoprire se è possibile avere un prodotto ancor più stabile e resistente all'ossidazione

T N

L’importanza di una manutenzione programmata del frantoio

E' già tempo di fare il tagliando al proprio impianto oleario in vista della prossima stagione. Per gli oleifici questi interventi creano una precisa storia di ogni singola macchina a garanzia del frantoiano, anche in termini di conformità rispetto ad eventuali cambiamenti normativi che impongono, specie per la sicurezza nei luoghi di lavoro, adeguamenti tecnici

Francesco Cherubini

In Emilia Romagna il primo impianto biogas bi-stadio d'Europa

Grazie a tempi più rapidi di digestione della biomassa, la tecnologia bi-stadio consente di realizzare impianti a biogas più piccoli ed economici rispetto a quelli tradizionali, in quanto impiega fino al 15% in meno di materia prima, a parità di energia prodotta

C. S.

EnoliExpo sceglie Bari: a febbraio 2019 la fiera per l’olivicoltura e l’industria olearia

EnoliExpo a Bari sarà la manifestazione per eccellenza capace di abbracciare l’intera filiera olivicola e vitivinicola, proponendo le ultimissime novità in materia di macchinari, attrezzature, tecnologie, prodotti e servizi per l’attività agronomica, per il processo di trasformazione in frantoio o cantina e nelle attività di imbottigliamento e commercializzazione

C. S.

L'olio extra vergine d'oliva protegge da malattie autoimmuni e patologie infiammatorie croniche

Le diete ricche di olio d'oliva non sono immunosoppressive quanto le diete a base di olio di pesce però l’azione antinfiammatoria e immunomodulatrice si evidenzia soprattutto nelle forme autoimmuni

<< | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Caratteristiche chimiche e annata di raccolta sull'etichetta dell'olio d'oliva, più dubbi che certezze

Evviva, sono tornate le truffe olearie! Ecco cosa accadrà all'olio d'oliva italiano

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!