Anno 16 | 10 Dicembre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

STRETTAMENTE TECNICO

L'olio extra vergine di oliva spagnolo è di altissima qualità: no al panel test

Troppa incertezza giuridica e troppa soggettività per l'esame organolettico. Occorre rivedere il metodo, per le associazioni dell'industria e del commercio oleario iberico, Asoliva e Anierac, lasciando maggiore spazio ai sistemi di autocontrollo aziendale e alle analisi chimiche

T N

La ricerca alla base dell'agricoltura bio del futuro

Il Crea a fianco dell'agricoltura bio con la creazione di sette laboratori sperimentali di lungo termine dove si sperimenteranno innovazioni e buone pratiche di processo e di prodotto: dai concimi organici fino a nuove tecnologie. Formazione anche per gli ispettori biologici

C. S.

Lo squalene dell'olio d'oliva: molecola chemiopreventiva e carrier nella nanomedicina anti-cancro

Lo squalene inibisce la crescita tumorale di un gruppo particolare di tumori e può avere un’azione preventiva anche sullo sviluppo delle onco-staminali. Nell'extra vergine d'oliva la quantità di squalene è apprezzabile, anche se dipendente da vari fattori come cultivar, zona geografica e condizioni pedoclimatiche

L'ultima fake news nel mondo dell'extra vergine d'oliva: le api fanno l'olio

Un messaggio fuorviante, che denota ignoranza in campo agronomico e olivicolo. L'olivo non produce nettare in grado di attrarre insetti pronubi, come le api. L'impollinazione dell'olivo è anemofila, ovvero avviene grazie al vento. Infine il miele di olivo non esiste. La comunicazione di Monini è un autogol

4

Elisabetta De Blasi

Gli oli extra vergini di oliva monovarietali italiani a FICO

La Rassegna degli Oli Monovarietali fa tappa al parco dell'agroalimentare italiano di Bologna il 5 e 6 maggio. “I 15 anni della manifestazione, assieme alla nascita della nuova IGP “Marche”, ci hanno fornito la naturale esigenza a cercare un nuovo contesto di crescita” afferma la vicepresidente della Regione, Anna Casini

T N

Controllare Xylella fastidiosa grazie a un concime biologico

Non è una fake news ma il risultato di un lavoro scientifico pubblicato su Phytopathologia Mediterranea. Un prodotto, ammesso in agricoltura biologica, a base di zinco, rame e acido citrico può contrastare Xylella fastidiosa in alberi già infetti

R. T.

Una giornata dedicata a tutto il buono dell'olio extra vergine di oliva

Il 17 marzo a Monteroduni (IS) una giornata di formazione e promozione della cultura dell'olio di qualità. Dalla mattina, dedicata ai bambini, fino al pomeriggio per una riflessione sul futuro del settore

C. S.

Intervenire dopo i danni da freddo su olivo: potatura o trattamenti?

Solo dopo qualche settimana sarà possibile valutare il danno reale e pianificare la corretta potatura del legno pesantemente danneggiato. Da evitare l'utilizzo di concimazione azotata che andrebbe a spingere molto la vegetazione in caso di rialzo delle temperature, causando uno squilibrio della pianta. Quanta chioma si può salvare?              

0

Angelo Bo

L'Europa diventerà la terra promessa per il vino estero

Il trend di consumo di vino in Europa continuerà a diminuire almeno per i prossimi cinque anni, in attesa dei giovani della generazione Z. A soffrire saranno in particolare i vini fermi ma non quelli d'importazione che sfonderanno la quota di mercato del 35%. Il Nuovo Mondo viticolo alla conquista del vecchio baluardo europeo, sempre meno importante sullo scenario internazionale

T N

I polifenoli nell'olio d'oliva: non è tutta questione di frantoio

Solo meno dello 0,5% dei fenoli dell'oliva si trasferisce nell'olio ma questa percentuale può scendere allo 0,08% nel caso di Arbequina lavorata a tre fasi e salire allo 0,4% per un Frantoio estratto a due fasi, valori comunque ben al di sotto di quel 2% spesso divulgato, talvolta anche in articoli scientifici

0

Marzia Migliorini, Lorenzo Cecchi, Bruno Zanoni, Nadia Mulinacci, Carlotta Breschi

I pericoli di un'irrigazione dell'olivo con acque saline

L'olivo tollera generalmente bene una certa dose di salinità ma le conseguenze su produttività e caratteristiche qualitative dei frutti sono stati raramente analizzati. Cosa accade a livello anatomico e morfologico sui tessuti?

R. T.

Sputacchina già attiva negli oliveti pugliesi

Allarme di Infoxylella sulla presenza di Philaenus spumarius sulla vegetazione spontanea al suolo. Le forme giovanili precedono la comparsa degli adulti, questi ultimi in grado di volare e trasmettere Xylella su olivo

C. S.

Più libertà per la vendita diretta per le aziende agricole

Nessuna distinzione tra i locali situati nell’ambito dell’azienda agricola e quelli situati altrove, purchè siano nella disponibilità dell'azienda agricola. Possibile anche mettere a disposizione della clientela bicchieri e posate con modalità che non implicano un’attività di somministrazione

Antonio Rizzo

Più potere alle Regioni sul programma nazionale di sostegno per il settore vitivinicolo

Intesa Stato-Regioni subordinata all’accoglimento di ulteriori proposte di modifica e con una raccomandazione, relative a procedure e autorità ma anche di tempistica e durata degli investimenti

C. S.

Freddo, neve e gelicidio. Quanti danni all'olivo?

Tre fenomeni meteorologici si sono abbattuti sull'Italia olivicola negli ultimi giorni. Freddo, neve e gelo hanno provocato dei danni, diversi, la cui entità potrà essere interamente valutata solo tra qualche settimana. Interessata soprattutto la fascia adriatica e quella appenninica, con potenziale compromissione del prossimo raccolto

R. T.

La storia del vino, coltura e cultura della tradizione italiana

E' parte di noi e del nostro percorso di vita e di crescita. Il vino, dalla preistoria alla storia, ispira la poesia, l’arte. E' amico dell’eros, della buona compagnia e dell’amicizia. Anima le tradizioni. E' fonte di attività e di sviluppo economica. Rallegra. Nutre mettendo a disposizione, soprattutto delle classi meno abbienti, preziose calorie. E' parte centrale del rito, la messa

Ultrasuoni per l’estrazione dell’extra vergine di oliva: esame superato in quattro frantoi pugliesi

Anche secondo una ricerca spagnola gli ultrasuoni ad alte potenze e bassa frequenza innalzano le rese di estrazione, preservano i composti bioattivi, non alterano la composizione acidica e migliorano le caratteristiche organolettiche. Possibile recuperare mezzo chilo d'olio ogni cento chili di olive

0

Maria Lisa Clodoveo, Riccardo Amirante

<< | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Caratteristiche chimiche e annata di raccolta sull'etichetta dell'olio d'oliva, più dubbi che certezze

Evviva, sono tornate le truffe olearie! Ecco cosa accadrà all'olio d'oliva italiano

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!