Anno 16 | 12 Dicembre 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

STRETTAMENTE TECNICO

Dai trattamenti estetici il rimedio contro i colpi di calore per l'olivo

Gli stress climatici sono il peggiore nemico dell'olivicoltura moderna. L'utilizzo di caolino e acido salicilico possono mitigare gli effetti di colpi di calore, aumentando la produttività e influenzando anche la qualità dell'olio, in ragione dell'annata

R. T.

La salute del pianeta e la salute delle persone sono una cosa sola

L'agroecologia come fondamento di una nuova agricoltura e di un nuovo patto per la salute dell'uomo e del pianeta. Vandana Shiva a Firenze ha nuovamente puntato l'indice contro l'agroindustria e il sistema alimentare globale

C. S.

Su Xylella è battaglia tra Commissione europea, Regione e Comuni

Bruxelles deferisce l'Italia alla Corte Ue per non aver effettuato gli abbattimenti degli olivi infetti, mentre molti sindaci pugliesi emettono ordinanze in contrasto con il decreto Martina e la Regione Puglia scende in campo

T N

Contaminazioni da glifosato non preoccupanti negli alimenti europei

La revisione dell'Efsa, che copre tutte le colture trattate con glifosato, comprende una valutazione del rischio che evidenzia come, ai correnti livelli di esposizione, non si ravvisi un rischio per la salute dell’uomo

C. S.

Dal Registro Sian all'etichetta parlante, un progetto per l'olio extra vergine di oliva italiano

Con la dematerializzazione del fascicolo aziendale e del registro di carico e scarico dell'olio è pensabile andare oltre i controlli. Il Ministero delle politiche agricole pensa a un'applicazione, unita a tag Nfc sulle bottiglie

T N

Via libera al decreto legislativo per il riordino di Agea e degli enti pagatori regionali

In attuazione della legge sulla semplificazione, la razionalizzazione e la competitività dei settori agricolo e agroalimentare, approvati due decreti legislativi su Agea e su coltivazione, raccolta e prima trasformazione delle piante officinali 

C. S.

Il patè d'olive, da sottoprodotto a un nuovo ingrediente alimentare per il consumo umano

Il paté essiccato ha un contenuto di grassi e proteine di circa 10%, e 50% di fibra alimentare e ha mostrato una buona stabilità anche nei confronti di possibili fenomeni fermentativi. Inoltre un grammo ha un contenuto fenolico uguale a quello di 200 grammi di olio extra vergine d'oliva

0

Lorenzo Cecchi, Nadia Mulinacci, Maria Bellumori, Marzia Innocenti, Lisa Giovannelli, Alessandra Mocali, Cristina Cipriani

Azoto, fosforo, potassio, la nutrizione fa la differenza sulla fioritura dell'olivo

Un eccesso d'azoto è dannoso mentre quello di fosforo dà comunque sempre risultati positivi. L'effetto della nutrizione è amplificato in una stagione caratterizzata da condizioni favorevoli di induzione fiorale

0

R. T.

L'olio extra vergine d'oliva si tuffa nel mare del Tigullio

Due giorni a Santa Margherita ligure e Portofino per fare conoscenza con gli oli extra vergini di oliva di eccellenza del nostro Paese ma soprattutto per conoscere e incontrare i produttori

C. S.

Il decalogo per l'olivicoltura contro i cambiamenti climatici

La Spagna, nell'ambito del programma InfoAdaptaAgri, ha sviluppato alcune linee guida per gli olivicoltori per assicurare produttività alla coltura anche in presenza di variabili climatiche sempre più imprevedibili

R. T.

Nuovo decreto per origine pasta, latte, riso e pomodoro fino al 2020

Dopo le polemiche degli ultimi giorni e i dubbi interpretativi alla luce delle ultime decisioni politiche prese in sede comunitaria ecco il nuovo provvedimento, che varrà fino al 31 marzo 2020

C. S.

Equilibrio vitivinicolo mondiale: produzione di vino ai minimi, scambi ai massimi

Il consumo di vino a livello internazionale sembra quasi stabilizzato dopo la crisi economica del 2008 e segna una tendenza positiva da 3 anni. Gli scambi internazionali si fanno più intensi in volume e valore, avendo toccato i 30 miliardi di euro nel 2017

C. S.

Il mito del risparmio in olivicoltura, quando tagliare significa perdere denaro

I conti in olivicoltura, sempre più spesso, non tornano e allora si taglia su tutto, anche l'indispensabile. Razionalizzare le spese è doveroso, ridurre acriticamente i costi può portare a perdite di guadagno persino superiori. Dalla concimazione alla difesa, fino alla promozione, ecco perchè tagliare si trasforma in un danno

0

R. T.

L'olivicoltura eroica, un malato terminale che non vuole morire

In alta collina o in montagna produrre olio extra vergine d'oliva è un'impresa che va oltre l'economia, oltre il paesaggio, oltre la preservazione del territorio dal dissesto idrogeologico. E' storia d'Italia, presente e passata. Ma può vivere nel futuro? Forse sì, ma oggi manca qualcosa

0

Alberto Grimelli

Cannabis light, il prossimo boom agricolo?

A Nord e a Sud grande successo per la vendita di prodotti ricavati dalle infiorescenze della canapa, a basso tenore di THC. Non tutto è chiarito dalla normativa italiana, dubbi che devono essere superati con superate con circolari interpretative e con decreti ministeriali

0

Marcello Ortenzi

Controllare la maturazione delle uve grazie agli ormoni

I cambiamenti climatici impongono nuove sfide ai viticoltori: estati troppo calde o troppo fredde possono causare anticipi o ritardi della maturazione che possono compromettere qualità ed efficienza delle aziende. Una soluzione può essere utilizzare gli ormoni, come si fa da anni in frutticoltura

R. T.

La viticoltura eroica, marginale ma determinante per biodiversità e paesaggio

Si è concluso nelle Isole Canarie il sesto congresso internazionale sulla viticoltura di montagna, un fenomeno mondiale che pesa solo il 5% della viticoltura internazionale ma è un bacino di esperienze e conoscenze indispensabile per il futuro

C. S.

<< | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Caratteristiche chimiche e annata di raccolta sull'etichetta dell'olio d'oliva, più dubbi che certezze

Evviva, sono tornate le truffe olearie! Ecco cosa accadrà all'olio d'oliva italiano

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!