Anno 16 | 20 Agosto 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

RACCONTI > FUORI DAL CORO

Il pane viola, piccola rivoluzione gastronomica che fa bene alla salute

I tre “super ingredienti” utilizzati dal gruppo di ricerca dell'Università di Pisa sono il lievito madre, antiossidanti naturali e pectine. Adatto a consumatori con esigenze particolari, potrebbe essere la via maestra anche per dare la giusta remunerazione ai produttori di grani antichi, riducendo anche gli sprechi

C. S.

Un oliveto secolare è un valore multiplo e trasversale

Di fronte all'abbandono e all'incuria non resta che una sfida culturale, ancor prima che di campo. Recuperati sul Trasimeno due ettari di oliveto storico che sono tornati alla comunità grazie all'opera dell'Associazione Le Olivastre

Paola Sticchi

Due magici mondi si incontrano: Pinocchio e l'olio extra vergine d'oliva

Una sinergia da favola, anzi da fiaba, tra la Fondazione Nazionale Carlo Collodi e l'Oleoteca Villa Campestri per divulgare il consumo dell’olio extra vergine d’oliva e della dieta mediterranea a vantaggio della nutrizione e della salute dei bambini

0

Ylenia Granitto

Il grande lavoro dietro agli oli vincitori del Concorso Olio Capitale

Due oli sardi e uno sloveno si sono aggiudicati i premi della dodicesima edizione del Concorso internazionale

C. S.

L'olio d'oliva insegna: quando la sostenibilità è innovazione

L'innovazione non è la spasmodica ricerca della novità a ogni costo ma una corretta interpretazione e visione del passato, presente e futuro. Vendere un prodotto è il passato, offrire la qualità è il presente, presentare la sostenibilità è il futuro

Alberto Grimelli

Cambia la comunicazione dell'etichetta del vino: easy e social

Perchè la scheda tecnica di un vino deve per forza essere lunga e noiosa? Semplificare, senza perdere la ricchezza di contenuti, si può. Dai social l'ispirazione per una comunicazione easy. L'idea di Beatrice Mozzi dell'azienda agricola Le Torri

C. S.

Non solo idee ma di persone made in bio

Su TuttoBio2018 e su biobank storie che raccontano sì di prodotti innovativi, ma che, a partire da una intuizione, rivelano sempre un percorso costellato di curiosità, ricerca e originalità

C. S.

Non è pizza senza un ottimo olio extra vergine di oliva

L'ideatore della pizza gourmet, Simone Padoan, ci guida grazie a Pandolea nella scelta degli abbinamenti tra pizza e olio extra vergine di oliva: "scelgo l’olio partendo dalle sue caratteristiche: l'olio è un esaltatore di sapori nella ricetta o nell'abbinamento"

Francesca Romana Barberini

Dall'olivo Villa Romana al futuro olivicolo dell'Italia

La curiosità anima scoperte straordinarie ma non è nulla se manca un pizzico di follia e una buona dose di passione. E' questo gran miscuglio a rendere unica la storia della scoperta di una nuova varietà di olivo sul lago di Garda

0

Sergio Cozzaglio

Quando l'olio extra vergine di oliva batte la mafia

In provincia di Trapani una piccola azienda agricola, sequestrata alla criminalità organizzata, e data in gestione per trent'anni con un progetto che prevede investimenti per 220 mila euro. L'olio prodotto viene destinato a finalità sociali

T N

In nome dell'olivicoltura collinare, una storia di passione per l'olio extra vergine d'oliva

Una nuova generazione di giovani olivicoltori sta portando linfa vitale nel settore, salvaguardando territori che rischiano di trasformarsi in cimiteri di olivi. Questa è una delle tante storie di coraggio e sacrificio dalla profonda Campania agricola

Rossella Angius

Tecnologia e informatica nel futuro dei frantoi e delle cantine italiane

E' innovazione quotidiana nelle imprese agricole italiane, per stare al passo col mercato nel segno della tracciabilità e della trasparenza. Purtroppo gli strumenti messi a disposizione dallo Stato sono inadeguati, come il Sian

Alberto Grimelli

L'olivicoltura italiana del futuro alla prova del debutto

Delia Crescimanno, undici anni, è la nuova speranza dell'Italia olivicola. Giovane, giovanissima ma già con le idee ben chiare e le sue prime mille bottiglie presentate a Sol&Agrifood a Verona: “sono nata tra gli olivi”

Alberto Grimelli

Abbinare l'olio extra vergine d'oliva al piatto? No, alla persona

Normalmente lo si sceglie come mezzo tecnico, alimento o condimento, per San Valentino invece si cambia e si utilizza come legante, come cornice alle proprie sensazioni. Si può giocare anche con l'olio extra vergine d'oliva, purchè di altissima qualità

0

Piero Palanti

Parla l'olio extra vergine di oliva finito sul tavolo di Obama

Quali emozioni e sensazioni avrà vissuto la bottiglia d'olio molisano servita alla cena di gala alla Casa Bianca? Non chiamatelo condimento, per carità, altrimenti si offende. Tra il serio e il faceto, facendo parlare il Tratturello, cerchiamo di capire quale futuro può avere l'extra vergine di eccellenza

Francesco Travaglini

La cultura del buon olio extra vergine d'oliva parte da un atto quotidiano: mangiare

Pasti veloci, snack insoliti e raffinati. Un modo trendy di vivere il buon extra vergine d'oliva, quotidianamente. E' questa la filosofia di Olivia, ristorazione veloce e attenta alla salute. Un modo innovativo di svecchiare l'immagine dell'olio

T N

L'orto sul comò di casa, in maniera pulita e sostenibile

Una start up lombarda ha lanciato i micro ortaggi da casa, mutuando così una linea di prodotto che ha già riscosso molti successi negli Stati Uniti. Secondo il Dipartimento dell'agricoltura americano sarebbero anche molto più salutari

T N

Torna sulle tavole del XXI secolo un vino medioevale: Claretum

Tornare indietro nel passato per ricreare vecchie ricette da proporre sulle tavole di oggi. Una sfida nata dalla passione di due valdostane che hanno creato un'azienda enologica, Le Speziali, e dato di nuovo vita a un vino che nel Medioevo impreziosiva la tavola delle feste

T N

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

L'ultima fake news nel mondo dell'extra vergine d'oliva: le api fanno l'olio

Evitare di filtrare l'olio extra vergine di oliva si può, ma a precise condizioni

Gli olivi devono produrre a costi accettabili: analisi di quelli fissi e variabili

Il tappo antirabbocco per l'olio extra vergine d'oliva va vietato: è pericoloso!

Quest’estate coltiviamo Bellezza