Anno 15 | 26 Aprile 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

RACCONTI > EMOZIONI DI GUSTO

Angelina Jolie e Brad Pitt si lanciano nel business dell'olio d'oliva

Prodotto nello Chateau Miraval, l'extra vergine biologico dei due divi di Hollywood  è venduto a 29 euro per bottiglie da mezzo litro. Sette le varietà tradizionali che lo compongono: Tanche, Lucques, Aglandau, Verdale, Pichouline, Cayon e Arboussane

T N

aaaa

aaaaaa

B. A. G.

La legalità vince in Sicilia: il vino biologico TerraNova

Il vino è ottenuto dai campi sequestrati alla mafia nell'agro di Castelvetrano e prende il nome dal giudice Cesare Terranova, assassinato dalla mafia a Palermo il 25 settembre del 1979. Dai vigneti sottratti al potere mafioso è possibile creare un'economia nuova, pulita

C. S.

Gli oli extra vergini d'oliva della Basilicata, una piacevolissima sorpresa

in attesa di conoscere quale sarà la regione reginetta della prossima campagna olearia, salutiamo l'annata 2015/16 celebrando la Basilicata che sta crescendo molto in termini di qualità e rappresenta il Sud che può vincere

Stefano Polacchi

Laddove dominano Rotondella e Ravece, c'è Madonna dell'Olivo

La Campania sa sfoggiare oli extra vergini di oliva di prim'ordine, partendo dalla riscoperta delle cultivar locali.  In provincia di Salerno, vicino Santuario della Madonna dell'Olivo risalente al XVI secolo, c'è l'azienda di Antonino Mennella

Stefano Polacchi

Buono e conveniente, l'olio extra vergine d'oliva al giusto rapporto qualità/prezzo

E' il Gold Ernico Bio dell'Agricola degli Ernici l'olio col migliore rapporto qualità/prezzo secondo il Gambero Rosso. Una realtà di riferimento nella provincia di Frosinone. Novanta ettari olivetati con varietà tipiche della ciociaria

Stefano Polacchi

Un Frascati Superiore è il vino del Giubileo della Misericordia

Il Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova Evangelizzazione  ha concesso all’Azienda Agricola Valle Vermiglia il diritto di utilizzare per Eremo Tuscolano il logo ufficiale del Giubileo della Misericordia

C. S.

Un frantoio, una famiglia, una passione per l'olio d'oliva: Stallone

Ormai Salvatore Stallone, deus ex machina dell'azienda Le Tre Colonne, dalla Puglia ha fatto arrivare la sua Coratina in mezzo mondo. Un olio dal carattere "adolescente ed esuberante" con un amaro stupefacente e un piccante in perfetto equilibrio

1

Indra Galbo

Un FS17 sul lago di Garda, oltre la territorialità della Casaliva

A Puegnago del Garda la Società Agricola La Meridiana da diversi anni produce un FS17 in purezza che riesce ad esprimere in pieno tutte le potenzialità di questa monocultivar molto particolare. Oltre il "solito" olio del Garda

Gli oli extra vergini di oliva da non mancare di assaggiare in questo 2016

Ci sono oli che lasciano il segno, che si ricordano, che amano. A ogni piatto il suo extra vergine, a ogni palato il proprio gusto. Ci sono però prodotti che meritano una degustazione perchè espressione di una particolarità territoriale o personale che li rende davvero unici

1

Piero Palanti

In Liguria non solo oli extra vergini delicati: il caso Colombaia

Domenico Ruffino ama stupire e in un territorio conosciuto per i suoi oli dal fruttato leggero, come è la Liguria, sfodera un monocultivar potente e possente capace di aggiudicarsi il premio di miglior fruttato intenso del Gambero Rosso

Indra Galbo

E' veneto il miglior fruttato leggero dell'anno secondo il Gambero Rosso

Un monocultivar denocciolato di Grignan si vede assegnare la palma di miglior olio extra vergine d'oliva, nella categoria fruttato leggero, dalla guida del Gambero Rosso. Un'azienda giovane, fortemente voluta dal'agronomo Stefano Pizzighella

Stefano Polacchi

Un olio extra vergine d'oliva Dop Valli Trapanesi con un cuore grande

Olio di casa nostra è il brand scelto dall'azienda Allegrini e dall'associazione no profit Saman. Un prodotto dall'alto contenuto etico, nato senza contributi pubblici, su terreni sequestrati e confiscati alla mafia

C. S.

Dalle carceri italiane, dopo il vino Frescobaldi si dedica all'olio d'oliva

Trecento le bottiglie da 250 ml e un nome, “L’Olio degli Incontri”, deriva dall’omonimo giardino, costruito da Giovanni Michelucci per i momenti di incontro dei detenuti con le loro famiglie e in particolare con i bambini

0

Maurizio Pescari

Vini filtrati e vini non filtrati, chi vince la sfida?

Il vino non è qualcosa di schematico, non è solo un’etichetta, un nome, un bouquet di sapori; il vino si degusta con i sensi, non è un fatto intellettuale. Un viaggio in Alsazia, in un'azienda biodinamica che ama innovare, sperimentare e stupire

Emiliano Racca

Un tuffo nel mondo oleario iberico. L’erba del vicino questa volta è davvero più verde…

Un olio sivigliano riesce a far riaffiorare ricordi attraverso sentori intensi e grandi capacità imprenditoriali. Un monocultivar Hoijblanca e un progetto d'azienda che ne fa uno scrigno di biodiversità

In Italia si “ruba”, con frodi e sofisticazioni, mentre all'estero vogliono il nostro olio d'oliva migliore

I sapori e i profumi di Calabria con “Lei” fin nel Sol Levante. A Tokyo l'extra vergine di Alessandra Doria Paolini avrà una missione bellissima: portare la nostra cultura e i nostri sapori laddove l'olio d'oliva è un cibo esotico e ancora affascinante

0

Piero Palanti

Per le festività trionfa il panettone artigianale italiano

E' la tendenza e la moda per le festività.Al panettone artigianale non si può proprio rinunciare, purchè innovativo. Ecco le rivisitazioni al tè alle sette spezie, alla grappa, alla pasta di agrumi. E c´è anche il panettone social

T N

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Il Mastro Oleario, un treno da non perdere assolutamente

Il superintensivo spagnolo conviene davvero agli olivicoltori italiani?

Prepariamoci a un gran cambiamento per i consumi di olio extra vergine di oliva al ristorante

C'erano una volta gli olivicoltori

L'autogol dell'olivicoltura italiana