Anno 15 | 14 Dicembre 2017 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

PENSIERI E PAROLE > MASSIME E MEMORIE

“Com’è il vino quest’anno?”

Alessandro Tamburini ci porta in Maremma, nelle terre del Morellino di Scansano, con un racconto commovente: “Il vino di mia madre”

T N

La sfidanzata ha seni morbidi morbidi

L’immaginifica prosa di Ramon Gomez de la Serna e le innocenti, vergini e abbondanti mammelle, dolci come fichi

T N

Dieta mediterranea. Che gran chiasso!

Qual è la cucina italiana che risponde a tale modello alimentare? Un grande gastronomo, Giuseppe Lo Russo, aveva a suo tempo fatto chiarezza intorno a un grande equivoco

T N

Il vino? E’ una delle mie molle ispiratrici

Il grande pittore patafisico Enrico Baj si confessa. A raccogliere la sua testimonianza l’enotecaro più noto e stimato d’Italia, Giovanni Longo

T N

All’insegna dell’ulivo e dell’olio

Lo Spirito di Dio penetra come l’olio nelle membra di questo Unto, ne impregna i pori e le giunture, ne permea la pelle e l’anima. L’intensa prosa delle omelie crismali del compianto don Tonino Bello

T N

Il vino della solitudine

Da un'infanzia infelice, scrive Irène Némirovsky, "non si guarisce mai". Un intensa e drammatica prosa

T N

Cosa hanno in comune l’ulivo e la capra?

La pianta e l’animale hanno vissuto una storia parallela in Istria. A raccontarcela la scrittrice Anna Maria Mori

T N

Quando la grappa ruttava. Altri tempi

Oggi infatti non rutta più, è altra cosa. Per secoli è stata la bevanda della povertà e oggi è entrata invece nei salotti. La memorabile prosa di Cesare Marchi

T N

La carota era molto invidiosa della cipolla

Avete mai visto qualcuno piangere per una carota? Una divertente e spassosa storietta del grande Luigi Malerba

T N

Oh, il morbido olio dei nostri frantoi

Una intensa e nostalgica lirica dello scrittore ligure Giovanni Boine, con i ricordi di quand'era ragazzo

T N

Ho vissuto in odore di santità, un misto d'aglio e cipolle

La straordinaria forza espressiva di Antonio Porta, in versi dal taglio segnatamente diaristico

T N

Un omaggio alle donne di campagna

In passato erano vittime di un senso di rassegnazione, di amarezza, di rabbia, ma raramente di disfatta. Hanno sempre trovato il modo per spiegare, giustificare e valorizzare la loro esistenza

T N

Un semplice pasto di contadini. La cena è stata appena servita

Il viaggio di un cuoco, un divertente e irriverente romanzo biografico di Antony Bourdain

T N

Schiavi della patata. Dove andremo a finire?

Sono pochi a non amare la patata e a diffidarne. Un guizzo del "Filosofo Ignoto" Guido Ceronetti, dal suo Insetti senza frontiere

T N

Il pene troppo piccolo? Strofinatelo con l’olio

Il Giardino profumato per lo svago dello spirito dello sceicco Nefzaoui fa piena luce sulla erotologia orientale, con tante sorprese

T N

Suggerimenti per il mio funerale

Nella rubrica "Visioni" di questa settimana, una illustrazione e un singolare testo, inedito, dello scrittore e artista Nicola Dal Falco

I facchini della Balla e l'olio di sant'Aquilino

Valentino De Carlo ci introduce amabilmente nella storia della capitale lombarda, raccontandoci un aneddoto davvero spassoso

L. C.

Zappa, falce e vanga? Lucidati alla perfezione

Non perdetevi l'avvincente prosa di Mo Yan. Nella sua narrativa, il mondo agricolo emerge in tutta la sua immediatezza e nuda verità

T N

<< | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

Olio extra vergine di oliva italiano: la rabbia e l'orgoglio

Il terribile prezzo della globalizzazione: la perdita della ruralità

Dalla competenza nasce la garanzia per i consumatori, l'esempio del Mastro Oleario

Un bagno d'umiltà per gli assaggiatori d'olio d'oliva

Il sommelier, l'evoluzione culturale di una professione