Anno 16 | 21 Maggio 2018 | redazione@teatronaturale.it ACCEDI | REGISTRATI

Assicurazioni e credito in agricoltura, fari puntati su usurarietà dei tassi e vessatorierà delle clausole

 A fronte di costi certi, gli agricoltori vivono la perenne incertezza dei ricavi. Inascoltati i continui richiami e richieste di aiuto alla politica. Konsumer Italia costituisce il tavolo permanente del settore del credito e delle assicurazioni alle imprese agricole

Il settore agricolo, e tra questi quello della olivocoltura, sono particolarmente esposti ad eventi esterni, quali i fattori climatici o, recentemente in Puglia, per i danni causati dal batterio della Xylella.

Tutto questo crea danni spaventosi all'intera filiera, genera incertezza e difficoltà per la pianificazione dei operatori del settore, fa aumentare i costi di produzione con evidenti ricadute negative sulla spesa dei consumatori. La situazione è resa ancora più grave dalla concorrenza proveniente da altri paesi, comunitari e non, che pongono i loro prodotti sul mercato con politiche di vendita aggressive, potendo contare su costi di produzione molto più bassi e su diversi sistemi di controllo, a volte su incentivi fiscali dedicati; questo a discapito della qualità dell'intero settore. A fronte di costi certi, gli agricoltori vivono la perenne incertezza dei ricavi. Inascoltati i continui richiami e richieste di aiuto alla politica.

Secondo Konsumer Italia è il momento di affrontare questi problemi in modo serio e definitivo, sottraendo gli operatori del settore alle incertezze legate anche a decisioni politiche, quale ad esempio la dichiarazione dello stato di calamità naturale: si tratta di tutelare eccellenze alimentari, posti di lavoro, stagionalità e genuinità offerte ai consumatori, l'intera filiera insomma.

Per tali ragioni Konsumer Italia lancia la proposta di un tavolo permanente del credito e delle assicurazioni nel settore agricolo, che coinvolga gli operatori, le banche, le imprese assicurative e le associazioni rappresentative.

"L'obiettivo è quello di individuare regole condivise per la sospensione e la rinegoziazione dei mutui che gravano sulla stabilità delle imprese agricole per il settore bancario", dichiara Fabrizio Premuti, Presidente Konsumer Italia, “dando accesso a coperture assicurative, fideiussioni e cauzioni trasparenti e rispondenti agli effettivi tassi tecnici per il settore assicurativo”

Konsumer Italia attiverà uno sportello on line ed un numero verde dedicati per fornire una prima assistenza agli agricoltori, anche in sinergia alle loro rappresentanze associative. Si tratta di difendere interessi condivisi su cui l’alleanza tra consumatori e produttori risulta strategica per entrambi.

La rete degli avvocati e dei professionisti Konsumer, coordinata dal responsabile nazionale Avv. Massimo Melpignano, fornirà una prima analisi gratuita sui contratti di mutui ed assicurativi stipulati dagli agricoltori per verificare usurarietà dei tassi, eccesso di garanzia prestate, vessatorierà delle clausole".

"L'obiettivo – dichiara Melpignano – è raccogliere dati ed informazioni per avviare il tavolo di trattative ponendo ai sistemi bancario ed assicurativo problemi concreti che necessitino di risposte altrettanto concrete”.

di C. S.
pubblicato il 08 maggio 2018 in Pensieri e Parole > Associazioni di idee

ARTICOLI PIÙ COMMENTATI

L'olio extra vergine di oliva non ha alcun valore

L'ultima fake news nel mondo dell'extra vergine d'oliva: le api fanno l'olio

Tocca a voi, a nessun altro

Dai super esperti alle fake news sull'olio d'oliva, il passo è breve

L'olivicoltura toscana non esiste